Sindacato dei Marittimi
Home RSS

RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Passioni e problematiche. Lettere aperte agli utenti del forum.

RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda SGM » 12/11/2010, 13:44

SALVE, VORREI SAPERE SE è POSSIBILE RICHIEDERE IL RIMBORSO PER L'IRPEF PAGATO INGIUSTAMENTE SULLE INDENNITà EROGATE DALLA CASSA MARITTIMA. C'è MQUALCUNO CHE POUò AIUTARMI? GRAZIE.
SGM
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 12/11/2010, 13:17

Re: RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda vespucci51 » 12/11/2010, 17:09

perchè ingiustamente? Se non erro solo per l'indennità permanente non si è soggetti a IRPEF, per tutte le altre prestazioni lo prevede la legge

Tutte le indennità sotto riportate sono soggette a tassazione IRPEF per legge.
Indennità per inabilità temporanea assoluta da infortunio sul lavoro
Indennità per inabilità temporanea assoluta da malattia complementare
Indennità per inabilità temporanea assoluta per malattia fondamentale
Indennità per temporanea inidoneità alla navigazione
Avatar utente
vespucci51
 
Messaggi: 7470
Iscritto il: 06/04/2007, 16:47

Re: RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda nima2ischia » 26/12/2010, 0:06

Be se non erro; scusatemi se mi inserisco anche se non sono un marittimo ma bensì un figlio di marittimo che ha visto poco il suo papà perchè purtroppo lontano per far crescere i propri figli e far star bene la propria famiglia.
Se non erro proprio da questo sito non ricordo dove ho avuto modo di leggere che ci stava una possibilità di recupero dell'IRPEF versata "ingiustamente". Avete notizie piu' precise in merito?
Grazie
Nicola
nima2ischia
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 25/12/2010, 23:46

Re: RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda vespucci51 » 27/12/2010, 13:09

queste sono informazioni che si devono chiedere ad un commercilista. C'era un decreto, ma Attenzione lo si deve ben leggere, e capirlo per ciò che è e non come ognuno di noi vorrebbe :)
Avatar utente
vespucci51
 
Messaggi: 7470
Iscritto il: 06/04/2007, 16:47

Re: RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda nima2ischia » 23/01/2011, 17:55

Scusami se ti disturbo, ma visto che parli di un decreto mi sai dire dove lo posso trovare questo decreto per farlo vedere al mio commercialista? ( Non sempre sono aggiornati i nostri commercialisti ) Scusami e grazie ancora.
Saluti
nima2ischia
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 25/12/2010, 23:46

Re: RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda vespucci51 » 01/04/2011, 14:25

stavo rivedendo questa discussione, e sono convinto sempre di più che queste sono le classiche legende metropolitane di chi si fa grande su notizie confuse, per far vedere che ci guadagna, ma stranamente non si trovano conferme a sentenze.
Prima di tutto ho visto sito INAIL/IPSEMA dove è prevista l'IRPEF sulle indennità, quindi l'unica spiegazione che posso dare, è che forse qualcuno per via di reddito basso in vecchie finanziarie era esente da IRPEF, e quindi forse in quel caso ha fatto ricorso. Oggi se non erro invece ci sono scaglioni a seconda reddito.

Vi pare che sindacati che hanno fatto impugnare licenziamenti leciti pur di fare proseliti, se veramente era così per l'IRPEF non avevano fatto qualcosa, visto che si vinceva di sicuro?
Avatar utente
vespucci51
 
Messaggi: 7470
Iscritto il: 06/04/2007, 16:47

Re: RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda vespucci51 » 01/04/2011, 14:29

Chi non paga l'Irpef?

Il contribuente il cui reddito annuo complessivo ricade nall'area di esenzione Irpef non ha imposta Irpef nella dichiarazione dei ridditi del relativo anno.

A seguire trovi il dettaglio analitico delle fasce di reddito appartenenti all'area di esenzione Irpef per l'anno d'imposta 2010 relativi alla Dichiarazione dei Redditi 2011:

* Redditi da lavoratore autonomo sino a 4.800

* Redditi da lavoratore dipendente sino a 8.000 euro (su 12 mesi di lavoro)

* Redditi da pensione:
- sotto i 75 anni di età: sino a 7.500 euro
(con pensione percepita per l'intero anno)
- sopra i 75 anni di età: € 7.750
(con pensione percepita per l'intero anno)

* Redditi da terreni sino a 185,92 euro

* Redditi da fabbricati sino a 500 euro

* Rendita catastale "prima casa" e relative pertinenze (autorimessa, posto auto, cantina, ...)

L'area di esenzione si allarga ulteriormente nel caso di uno o più familiari a carico grazie alle relative detrazioni per familiari a carico. Dove si definisce familiare a carico qualsiasi familiare a cui si provvede e avente un reddito personale non superiore a 2.840,51.

Cattura.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
vespucci51
 
Messaggi: 7470
Iscritto il: 06/04/2007, 16:47

Re: RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda vespucci51 » 01/04/2011, 14:30

io penso che semplicemente qualcuno aveva pagato di più, e quindi ha dovuto fare ricorso per riavere il rimborso, esattamente come alcuni invece devono poi pagare per il contrario
Avatar utente
vespucci51
 
Messaggi: 7470
Iscritto il: 06/04/2007, 16:47

Re: RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda master » 01/04/2011, 14:40

o forse poichè in finanziare precedenti si era esenti se con reddito bassissimo, ma un marittimo difficilmente poteva trovarsi in quella fascia, hanno giustamente fatto ricorso.
Quelli magari non hanno ben capito e ora dicono a tutti che l'irpef presa da IPSEMA non è giusta.
Io sono andato sempre dal commercialista, pago magari 80€ invece che 10€ dei patronati e sarà un caso, ma mai ho preso le bastonate che hanno i colleghi che ascolto, mah!!!
Avatar utente
master
 
Messaggi: 1969
Iscritto il: 19/01/2008, 20:51

Re: RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda FM » 01/04/2011, 15:08

Quanto segue chiarisce bene la cosa:

Da ciò consegue che l'importo dell'indennità di malattia a carico INPS nel nostro caso è di € 56.32 x 5 x 50% = € 140.80 (nr.9).

Questo è l'importo che il datore di lavoro anticipa al dipendente in busta paga per conto dell'INPS. Su questo importo non si pagano i contributi previdenziali, ma soltanto le ritenute IRPEF.

E quanto scritto lo troverete al seguente link: http://www.mc2elearning.com/html/calcol ... attia.html

Se le tasse sulle indennità di malattia le paga il lavoratore di terra mi sembra logico che è costretto a pagarle anche chi lavora sul mare...
Ultima modifica di FM il 01/04/2011, 15:34, modificato 1 volta in totale.
FORZA MARITTIMI
Avatar utente
FM
 
Messaggi: 24851
Iscritto il: 01/03/2007, 20:10

Re: RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda FM » 01/04/2011, 15:32

Qui altri chiarimenti:
http://www.inps.it/portal/default.aspx?itemdir=6190


La retribuzione sostitutiva è quella corrisposta al lavoratore indipendentemente dalla effettiva prestazione lavorativa.

Sono tali le indennità di natura previdenziale a carico dell’Inps, anche se anticipate dal datore di lavoro, come:

* l’indennità di malattia;
* l’indennità di maternità;
* l’indennità di disoccupazione;
* le integrazioni salariali;
* i compensi per festività non godute.

Sono, inoltre, soggette ad Irpef le somme corrisposte per le festività e le ferie non godute.

Inoltre significa: oltre a quelle elencate(e tra le elencate c'e' l'indennità di malattia)...sono soggette ad irpef anche le somme corrisposte per le festività e le ferie non godute...
FORZA MARITTIMI
Avatar utente
FM
 
Messaggi: 24851
Iscritto il: 01/03/2007, 20:10

Re: RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda Claudio » 01/04/2011, 17:51

anche io penso che per quei colleghi si trattava di rimborsi per erronei calcoli, ma vediamo se emrege altro
Avatar utente
Claudio
 
Messaggi: 336
Iscritto il: 24/07/2009, 21:09

Re: RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda Morris » 27/05/2011, 12:15

Per puro caso sono capitato in questa pagina e nella speranza di fare cosa gradita mi permetto di fornire qualche chiarimento sulla questione dei rimborsi irpef-cassa marittima.
Le indennità percepite dai marittimi dalla Ipsema-inail a titolo di cassa sono soggette a ritenuta alla fonte irpef e addizionali regionali e comunali, poi il relativo cud inserito in dichiarazione dei redditi, le medesime indennità concorrono alla formazione del reddito complessivo e quindi nuovamente tassate tale titolo.
Il tutto sarebbe corretto per un "normale" lavoratore ma non per il marittimo, non si tiene conto del fatto che il marittimo beneficia di una normativa previdenziale speciale con benfici e prerogative speciali.
La normativa, in vigore, che regola il settore prevede l'esonero dal tributo delle indennità in questione e giova rilevare che la normativa speciale mai modificata dovrebbe essere in futuro modificata o abrogata da una norma anch essa speciale con un medesimo oggetto. In definitiva si tratta di chiedere il rimborso delle ritenute subite in base alla norma di beneficio, ripeto la norma è attualmente in vigore e regola la previdenza e assistenza marinara, la questione fu posta dai sindacati al ministero delle finanze il quale con una risoluzione (atto interno) rispose che le indennita andavano a formare il reddito complessivo e sottoposte a tassazione anche in virtu del testo unico inail 1124 del 65, peccato pero che il testo unico affermI espressamente che esso non si applica alla gente di mare che beneficia della specifica normativa speciale. Si ricorda che la stessa normativa Irpef fa salve le norme speciali di esonero, come la mormativa sulla previdenza marinara che all' art 24 prevede l'esonero dal trinbuto.
Rilevo infine che la questione è stata posta in sede giudiziaria e le pronuncie sono state favorevoli ai marittimi sia in primo grado che in appello. Consiglio, iniziate azioni collettive noi studiamo la questione già da qualche anno, l'unione fa la forza. Spero di essere stato utile. ciao
Morris
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 27/05/2011, 11:51

Re: RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda vespucci51 » 27/05/2011, 14:22

ora è più chiara la situazione, quindi bisogna tutelarsi. Speriamo che lo stesso capiti per il lavoro usurante :) dove in una legge ci siamo e poi spariamo ma facendo riferimento a quella legge
Avatar utente
vespucci51
 
Messaggi: 7470
Iscritto il: 06/04/2007, 16:47

Re: RIMBORSO IRPEF SU CASSA MARITTIMA

Messaggioda Morris » 27/05/2011, 16:06

Consiglio tutti i marittimi di unirsi in gruppi, nelle proprie città, e andare presso un avvocato-commercialista stipulare un accordo con il professionista e agire per ottenere i citati rimborsi Irpef, E' sconvolgente l'ostruzionismo su questa vicenda.
Ormai la giurisprudenza in merito è presente e chiara e le sentenze danno ragione ai marittimi e ai professionisti che li assistono, napoli, gaeta, latina, adesso mi pare anche puglia.
Gia da qualche anno come studio assistiamo vari marittimi, bisogna solo tenere duro. ciao a tutti.
Morris
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 27/05/2011, 11:51

Prossimo

Torna a Il mondo del lavoro

cron
Sindacato dei Marittimi su Facebook Sindacato dei Marittimi su Twitter Sindacato dei Marittimi su YouTube RSS Feed del Sindacato dei Marittimi Sindacato dei Marittimi su Livestream

Attività | Adesioni | Consulenza | News | Forum | Contatti